#FOODNEWS ABOUT BEAUTIFUL THINGS

E’ INIZIATO TASTE OF ROMA!

22/09/2017

taste of Roma

Da ieri 21 al 24 settembre i Giardini Pensili dell’Auditorium Parco della Musica di Roma ospitano Taste of Roma 2017

Taste of Roma 2017 è il Festival degli Chef  e quest’anno giunge alla sua VI edizione, con nuovi e ulteriori chef, ristoranti, partner e attività.

E noi ci siamo fatte un giro per raccontarvi questo evento molto suggestivo! Sono 15 i ristoranti protagonisti con i rispettivi chef:

Alessandro Narducci di Acquolina (in via del Vantaggio), Kotaro Noda di Bistrot 64 (via Guglielmo Calderini, 64), Cristina Bowerman di Glass Hostaria (in vicolo del Cinque, 58)  Angelo Troiani de Il Convivio Troiani (vicolo dei Soldati, 31) Daniele Usai de Il Tino (via Monte Cadria, 127 Fiumicino) Francesco Apreda di Imàgo (Hotel Hassler, piazza Trinità dei Monti, 6), Heinz Beck de La Pergola (Hotel Rome Cavalieri, via Alberto Cadlolo, 101), Fabio Ciervo de La Terrazza dell’Eden (Hotel Eden, via Ludovisi, 49), Alba Esteve Ruiz di MarzapaneRoma (via Velletri, 39), Roy Caceres di Metamorfosi (via Giovanni Antonelli, 30), Stefano Marzetti di Mirabelle (Hotel Splendide Royal, via di Porta Pinciana, 14), Giulio Terrinoni di Per me (vicolo del Malpasso, 6), Luigi Nastri di Stazione di Posta (largo Dino Frisullo, 1), Massimo Vigliettidell’Enoteca al Parlamento (via dei Prefetti, 15), Adriano Baldassarre di Tordomatto (via Pietro Giannone, 24).

taste of Roma

Sono fino a 60 portate gourmet realizzate nelle cucine allestite in loco affinché il pubblico possa divertirsi a comporre il proprio menu ideale acquistando i piatti scelti, insomma giocare con un piatto stellato non è da tutti i giorni!

A ogni chef il compito di creare un piatto originale e dalle note sinfoniche appositamente per l’occasione, perciò “assaggi” intensi e di elevata qualità, gli stessi che si ritrovano nel ristorante ma assaporati al chiaro di luna, sull’erba fresca di questo inizio autunno.

Tanti gli spazi e i momenti dedicati all’intrattenimento con scuole di cucina, degustazioni, showcooking e laboratori gratuiti e aperti a tutti.

Una su tutte la scuola di cucina Electrolux, main sponsor, con un ricco calendario di corsi intensi e spettacolari e proprio ieri sera abbiamo assistito alla preparazione dei “Tubettoni al sugo di baccalà, cremoso di mandorla e colatura di burrata” dello chef Maurizio Marrocco, una preparazione apparentemente facile ma ricca di sapori e profumi, un infusione di consistenze: dalla crema di mandorle aromatizzata al caffè, al sugo cotto sottovuoto e al baccalà sodo, morbido e delicato.

taste of Roma

Senza tralasciare che Electrolux (presenting partner del Taste Festival), fornitore in Europa di uno Chef su due tra i citati nella Guida Michelin, permetterà di vivere la magia dell’alta cucina mettendo a disposizione per tutte le attività proposte la propria gamma di elettrodomestici più innovativi – dai piani cottura ad induzione, ai forni combinati a vapore di ultima generazione e i piccoli elettrodomestici ispirati a quelli dei grandi professionisti.

Una divertente esperienza che consigliamo di vivere, iscrivetevi e partecipate alle loro numerose proposte e visitate il Taste of Rome!

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply