SECONDI

PULLED PORK – SLOW COOKER

08/11/2019

Cos’è il Pulled Pork

Il Pulled Pork (in Italiano maiale sfilacciato) non è un taglio ma un tipo di preparazione che può essere ottenuto da diversi tagli del maiale. Questa preparazione prevede che il maiale venga “stracotto” in modo che il collage che tiene unite le fibra si sfaldi permettendo alla carne di sciogliersi in bocca.

La ricetta originale prevede l’utilizzo di un taglio specifico chiamato Boston Butt che è composto da una parte di spalla, di coppa e di scapola, ricca di collagene che permetterà di mantenere la carne umida durante la cottura.

Il problema è che questo taglio è quasi introvabile in Italia perchè il maiale viene porzionato in maniera differente; i tagli più frequentemente utilizzati sono la spalla di maiale o la coppa. Io ho usato la spalla e devo dire che il risultato è stato super.

pulled pork

Pulled Pork – slow cooker

Ingredienti

  • 1 kg circa di spalla di maiale 
  • una cipolla rossa
  • un cucchiaio di senape 
  • un cucchiaio di paprika piccante
  • un cucchiaino di sale (io ho usato un sale aromatizzato alle erbe)
  • 150 g di salsa BBQ
  • 150 g di ketchup 
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati
  • mezzo bicchiere d’acqua fredda

Procedimento 

Per preparare il pulled pork – slow cooker per prima cosa affettate finemente la cipolla e adagiatela all’interno della Slow Cooker.

In una tazza preparate il rub con tutte le spezie, il sale e l’aglio tritato. Spalmate con un pennello la quantità necessaria di senape intorno al pezzo di maiale e successivamente distribuire il rub.

Adagiate la carne nella pentola sopra la cipolla.

In una piccola terrina mescolate la salsa BBQ il ketchup e l’acqua e disporre nella pentola intorno alla carne.

Accendete la Slow Cooker in modalità low e cuocere per 8 ore.

A cottura terminata, sfilacciate la carne con l’aiuto di una forchetta e mischiate tutto all’interno della pentola.

Assaggiate e regolatevi sui vostri gusti per aggiustare di sale.

Il pulled pork solitamente si utilizza per farcire i panini ma io oggi lo accompagno alla polenta taragna. Sono montanara … 

Photo Credits: www.tablefortwoblog.com

Ti è piaciuta questa ricetta? Leggi anche:

SPEZZATINO DI CINGHIALE CON POLENTA

PETTO D’ANATRA COTTO A BASSA TEMPERATURA

ARROSTO DI VITELLO CON FUNGHI PORCINI

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger