ANTIPASTI PRIMI

PANZANELLA DI MARE CON POMODORO iLcamone

25/02/2021

La panzanella di mare è amore; ricordo di averla mangiata durante una vacanza sull’isola di Capraia in Toscana e me ne sono follemente innamorata. La panzanella è un piatto povero della tradizione toscana realizzata con il pane raffermo; oggi voglio condividere con voi una versione più chic con i frutti di mare e il pomodoro iLcamone.

iLcamone: il pomodoro invernale

Il pomodoro iLcamone si presenta come un pomodoro tondo, liscio, dalle dimensioni medio-piccole e dalla particolare colorazione rosso scuro con striature verde intenso.

L’autentico pomodoro Camone è coltivato oggi da produttori selezionati in Sardegna e in Sicilia, che ne garantiscono la qualità e la totale tracciabilità. È raccolto esclusivamente a mano una volta raggiunto il perfetto livello di maturazione, e quindi inviato nei supermercati e negozi di ortofrutta dell’intera Penisola.

iLcamone si distingue per la sua polpa croccante da cui si sprigiona un sapore fresco e stuzzicante, dato dal perfetto equilibrio tra la dominante nota dolce-acidula e quella salina. Inoltre, è un prezioso alleato per una dieta sana ed equilibrata, perché contiene vitamina C, carotenoidi e potassio.

panzanella di mare

Panzanella di mare con pomodoro iLcamone

Ingredienti per 4 persone

  • 5 fette di pane raffermo (preferibilmente pane toscano)
  • 250 g di gamberi (o mazzancolle)
  • 250 g di totani (in alternativa calamari o seppioline)
  • 500 g di cozze 
  • 200 g di pomodoro iLcamone
  • due cipolla rossa
  • due cetrioli
  • un mazzetto di basilico fresco
  • uno spicchio d’aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • un bicchiere di aceto di vino bianco
  • un pizzico di peperoncino

Procedimento

Per preparare la panzanella di mare per prima cosa pulite i pesci.

Sciacquate bene i gamberi e privateli di testa e carapace; eliminate anche l’intestino (il filamento nero) e lasciatelo da parte.

In un piccolo tegame fate scaldare un filo d’olio; scottate i gamberi su entrami i lati per un due minuti.

Lavate accuratamente i totani sciacquando sotto un getto abbondante di acqua fredda. Prendete la testa tra due dita e separatela delicatamente tenendola da parte. All’interno del mantello prendete il gladio, cioè la piccola cartilagine trasparente, eliminatela. Estraete le interiora del totano e sciacquate bene. A questo punto riprendete la testa del pesce, eliminate gli occhi e il becco spingendolo verso il basso. Infine incidete il mantello (la pellicina violacea) con un coltello e sfilate la pelle del totano.

Bollite i totani (e i tentacoli) per 5 minuti e lasciate raffreddare.

Pulite le cozze da eventuali incrostazioni calcaree ed eliminate il bisso (la barbetta).

In un ampio tegame fate scaldare un generoso filo d’olio con uno spicchio d’aglio. Unite le cozze e coprite con il coperchio. Spegnete il fuoco non appena tutte le cozze saranno aperte. Tenere da parte il liquido di cottura delle cozze ed eliminate i gusci tenendo i più belli per la decorazione finale.

Tagliate finemente le cipolle e lasciatele in ammollo con un bicchiere di acqua e un bicchiere di aceto per 15 minuti.

Tagliate il pane raffermo prima a fette e poi a cubetti. In una terrina bagnate il pane con l’acqua di cottura delle cozze. Il pane dovrà ammollarsi completamente (le tempistiche dipendono da quanto è raffermo il pane). 

Strizzate il pane con le mani per eliminare il liquido in in eccesso.

Lavate i pomodori iLcamone e tagliateli in quarti aggiungendoli poi al pane.

Unite anche i cetrioli precedentemente sbucciati e tagliati a cubetti.

Infine unite cozze, gamberi e i totali tagliati ad anelli.

Regolate di sale e di pepe e condite con un generoso filo di olio extravergine e abbondante aceto bianco. Se gradite unite anche un pizzico di peperoncino.

Amalgamate bene il tutto e conservare in frigorifero fino al momento di gustare.

Servite la panzanella di mare con delle foglie di basilico fresco spezzettate con le mani.

panzanella di mare

Ricetta in collaborazione con iLcamone

Ti è piaciuta questa ricetta? Leggi anche:

IMPEPATA DI COZZE AL POMODORO

PIZZA CON IL FORNETTO

BURGER DI LENTICCHIE CON PANE ALLA SPIRULINA

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger