LIEVITATI

PIZZA AI CEREALI CON CREMA DI ZUCCA E GUANCIALE

12/10/2020

L’appuntamento del lunedì con #aproladispensaecucina oggi ha come tema la pizza!! Chi non ama la pizza?!! Vi avevo già spiegato qui come faccio la pizza verace a casa (la mia preferita) ma oggi voglio darvi la ricetta della pizza fatta con farina ai cereali condita con crema di zucca, guanciale toscano, funghi cardoncelli e scaglie di Pecorino DOP! Una vera delizia!!

Pizza ai cereali con crema di zucca, guanciale toscano, funghi cardoncelli e scaglie di Pecorino Romano DOP

Pizza ai cereali con crema di zucca, guanciale toscano, funghi cardoncelli e scaglie di Pecorino Romano DOP

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 ml d’acqua
  • 20 g di sale fino
  • 2 g di lievito di birra fresco
  • 500 g farina tipo 1
  • 250 g farina ai cereali (io uso questa)
  • 1 cucchiaino malto d’orzo liquido
  • semola rimacinata per stendere la pizza
  • olio extra vergine di oliva per ungere la terrina

per il condimento

  • 250 g zucca (privata della scorza)
  • 300 g di mozzarella senza liquido di governo (quella asciutta per pizza)
  • funghi cardoncelli sott’olio (o altra varietà a piacere)
  • Sale e Pepe q.b
  • un etto di guanciale toscano tagliato finemente
  • rosmarino fresco o secco
  • 1 spicchio aglio
  • una decina di pomodorini gialli 
  • scaglie di Pecorino Romano Dop (in alternativa Parmigiano Reggiano 36 mesi)
  • basilico viola per decorare

Procedimento

Per preparare la pizza ai cereali con crema di zucca e guanciale per prima cosa occupatevi dell’impasto che dovrà lievitare per taaaanto tempo.

Sciogliete il lievito in acqua e mescolare insieme alle farine. Impastate (a mano o nell’impastatrice) e in ultimo aggiungete il sale. L’impasto risulterà molto morbido ed idratato.

Il sale è da aggiungere in ultimo perchè danneggia il lievito.

Coprite l’impasto con un un panno umido in modo che la superficie non faccia la crosta; lasciate lievitare l’impasto fino al raddoppio a temperatura ambiente.

Io solitamente lo preparo alla sera e lo lascio lievitare tutta la notte. Se voglio mangiare la pizza il sabato sera, preparo l’impasto il giovedì sera.

Trascorso il tempo, stendete l’impasto su una spianatoia leggermente spolverata di semola e date due pieghe di rinforzo. In questo video si spiega come fare le pieghe.  

Dopo aver fatto le pieghe, disponete l’impasto in una terrina precedentemente unta con un goccio di olio, coprite con un panno umido e fate maturare l’impasto in frigorifero per un massimo di 48 ore.

3 ore prima della cottura della vostra pizza, togliete l’impasto dal frigorifero e formate i panetti. I panetti devono avere un peso compreso tra i 200 ed i 250 g. Disponete i panetti su una teglia leggermente spolverata di semola e copriteli con il canovaccio umido.

Una volta formati i panetti dovrete lasciarli ancora lievitare fino al raddoppio.

Ora potete stendere la pizza: con i polpastrelli stendete l’impasto con un movimento dal centro verso l’esterno; rivoltate il panetto più volte fino a formare un disco di pasta di spessore non superiore a 0.25. Ricordatevi di  non stendere la pizza fino alla circonferenza, dovete lasciare il cornicione che poi si gonfierà in cottura.

Condite la pizza con la crema di zucca, i pomodorini gialli, la mozzarella e il guanciale toscano. Cuocete nel fornetto per 4 minuti e a fine cottura unite i funghi cardoncelli sott’olio e le scaglie di Pecorino Romano Dop.

Se usate la pietra refrattaria, posizionare la pietra sul ripiano medio e accendere il forno a 270°C. Lasciate scaldare la pietra refrattaria per 20 minutini e poi procedete alla cottura. La pizza però cuocerà in circa 10 minuti.

Se cuocete la pizza in teglia ecco alcuni suggerimenti. Togliete l’impasto dal frigorifero e fatelo riposare per un’ora a temperatura ambiente. Passato il tempo stendete l’impasto sulla teglia precedentemente unta di olio e lasciate lievitare per 4 ore. Cospargere con la crema di zucca e nel frattempo preriscaldate il forno a 250ºC e, una volta in temperatura, infornare la pizza nella parte più bassa del forno per 15 minuti. Sfornate, mettete sulla superficie la mozzarella e il guanciale toscano; reinfornate spostando la teglia a metà altezza del forno per altri 10 minuti. Sfornate e fuori cottura unite i funghi cardoncelli e le scaglie di Pecorino Romano DOP! Servire la pizza in teglia ben calda tagliata a pezzi.

Come fare la crema di zucca per condire la pizza

Tagliate la zucca a cubetti e rosolatela in padella con un filo d’olio extra vergine di oliva, uno spicchio d’aglio, un rametto di rosmarino e mezzo bicchiere di acqua; regolate di sale e di pepe e lasciatela cuocere per 10 minuti. Quando la zucca si sarà ammorbidita togliere l’aglio e il rosmarino; aggiustate di sale se necessario e continuate la cottura senza coperchio in modo che il liquido di cottura evapori. Frullate la zucca e usate la crema che avrete ottenuto in sostituzione della classica salsa di pomodoro.

Pizza ai cereali con crema di zucca, guanciale toscano, funghi cardoncelli e scaglie di Pecorino Romano DOP

Ti è piaciuta questa ricetta? Leggi anche:

PIZZA FATTA CON LA PASTA BRISÈ

PIZZA TATIN come quella delle Sorelle Passera

PANE IN CASSETTA AI 7 CEREALI CON SEMI

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger