CURIOSITA' GARDENING

COME COLTIVARE IL BASILICO VIOLA

27/06/2014

Il Basilico viola (Ocimum basilicum) è una varietà del basilico comune. In cucina, questa pianta è ampiamente usata come condimento. È molto utilizzata nelle insalate, e per preparare sughi (pesto).

Proprietà

Quest pianta aromatica è ricca di vitamina K e manganese, dalle importanti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Questo per il nostro organismo si traduce in un’azione di contrasto dei radicali liberi e nel rafforzamento del sistema immunitario.Ottimo diuretico, molto utile contro le malattie dei reni e della vescica. Inoltre impedisce la formazione di gas intestinali e viene usato per purificare l’alito e per attenuare infiammazioni della bocca e della gola.

basilico viola

Come coltivare il basilico viola

Il basilico viola (detto anche basilico rosso) presenta foglie di colore viola scuro e dall’intenso profumo. Si utilizza in cucina per aromatizzare sughi e piatti di pesce, per preparare pesti dai colori inconsueti e accompagnare pomodoro e mozzarella nelle insalate.

La coltivazione non differisce molto da quella delle altre varietà di basilico. Necessita di un ambiente caldo e soleggiato, ma può essere coltivato con successo d’estate nei climi temperati.

Luglio e agosto rappresentano i mesi ideali per la raccolta. Queste possono essere consumate fresche o conservate in congelatore per i mesi successivi. Si adatta egregiamente a modalità di coltivazione in vaso, teme i ristagni d’acqua, preferisce suoli ben drenati ed esposizioni soleggiate e possibilmente riparate dai venti. 

Qui il link per comprare i semi di basilico viola online

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger