PRIMI

GOYZA – RAVIOLI GIAPPONESI DI CARNE

16/12/2016

GOYZA - RAVIOLI CINESI DI CARNE

I goyza sono quei tipici ravioli giapponesi ripieni di carne di maiale, ma esiste anche la versione vegetariana con verza, cipolla e carota. Io ho preferito farli misti ed ecco qui la ricetta!

Ingredienti per la sfoglia dei goyza

  • 90 g acqua tiepida
  • 200 g  di farina 00
  • Una presa di sale
  • 400 g di carne di maiale macinata
  • 3 cipollotti
  • 3 foglie di verza
  • Una carota
  • Uno spicchio d’aglio
  • Due cucchiai di salsa di soia
  • Un uovo
  • Olio extra vergine q.b (o olio di semi)
  • Un bicchiere d’acqua per sfumare in cottura

Procedimento per realizzare i goyza:

Pulite il cipollotto, privandolo delle estremità e delle foglie più esterne e tagliatelo a pezzetti. Tagliate allo stesso modo, in grossi pezzi, le foglie di verza quindi ponete nel mixer la carne tritata insieme con il cipollotto tagliato, la verza, la salsa di soia, l’aglio e aggiungete anche un uovo. Frullate accuratamente.

Per la sfoglia invece ponete nell’impastatrice la farina e il sale; versate quindi l’acqua calda a filo, azionate e appena l’impasto si amalgama e comincia ad incordarsi, trasferitelo sul piano da lavoro. Date ancora una veloce impastata e formate una palla. Mettetela in una ciotola, copritela con della pellicola e lasciate riposare per almeno mezzora in frigorifero. Trascorso il tempo di riposo, estraete l’impasto e trasferitelo sul piano da lavoro leggermente infarinato.

Tirate bene la paste di uno spessore di 2/3 millimeri. Con il coppa pasta ricavate tanti cerchi (più o meno ne riuscirete a ricavarne una ventina – dipende dal diametro del vostro coppa pasta).

Prendete ora il ripieno preparato precedentemente, raccoglietene un cucchiaino e deponetela al centro della sfoglia, tenendola sul palmo della mano; fate pressione con la punta delle dita, chiudete i ravioli a mezzaluna, pizzicando la sfoglia lungo la linea di chiusura per sigillare il ripieno all’interno e conferire al raviolo il suo tipico aspetto di fagottino cinese.

Quando tutti i Gyoza saranno pronti, scaldate un filo d’olio in un tegame e versatevi l’olio di semi. Ponetevi i ravioli  e lasciateli dorare per qualche secondo senza girarli, in modo che formino, sul lato tostato, la loro tipica crosticina.

A questo punto sfumate con l’acqua e coprite immediatamente con il coperchio. Impiegheranno 2 minuti per raggiungere il giusto grado di cottura. Servite caldi accompagnati da un poco di salsa di soia.

img_9216

 

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger