CURIOSITA' PRIMI

PASTA ALL’UOVO SENZA MACCHINETTA

14/03/2019

Pasta all’uovo fatta a mano? Non tutti hanno a disposizione planetaria e sfogliatrice. Quindi come si può fare? Facilissimo!

Per prima cosa si preparano gli ingredienti. Farina e uova a pasta gialla AIA (per dare un bel colore). La regola prevede un uovo ogni 100 grammi di farina.

pasta all'uovo
pasta all'uovo

Su una spianatoia disponete la farina a fontana e rompete al centro le uova pasta gialla AIA raccogliendo man mano la farina intorno. Lavorate l’impasto fino a ottenere un panetto compatto, liscio e omogeneo.

Avvolgete il panetto (appiattito) nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso questo tempo infarinate una spianatoia e adagiatevi sopra l’impasto; quindi iniziate a schiacciare con il matterello. A questo punto tirate il matterello dal centro dell’impasto verso l’esterno.

pasta all'uovo

Se in questa fase di lavorazione la sfoglia dovesse risultare appiccicosa, potete spolverizzarla con poca farina. Ricordatevi di non infarinare mai il matterello ma solo la pasta o la spianatoia, perché altrimenti si attaccherebbe la sfoglia allo strumento.

Quando la sfoglia sarà dello spessore giusto date la forma che vi serve. Adagiate la pasta su un canovaccio ben infarinato fino al momento di cuocerla.

Pasta all’uovo: come fare le tagliatelle

pasta all'uovo

Prendete la sfoglia che avrete tirato sottile di 1mm arrotolate l’estremità più stretta della sfoglia, fino ad arrivare a metà della sfoglia quindi arrotolate l’altra estremità e tagliate a coltello le tagliatelle, formando striscioline di 4-5 mm. Prendete delicatamente le tagliatelle in mano e srotolate la parte rimasta arrotolata, sbattendo delicatamente le tagliatelle sulla spianatoia sia per eliminare le eventuali parti rimaste leggermente attaccate sia per eliminare l’eccesso di farina.

Pasta all’uovo: come fare i malfatti

pasta all'uovo

Ottenete dall’impasto sottile di 1 mm delle strisce di larghe circa 3 cm, infarinatele e piegale a metà per il lungo. Ora, tagliale a rombi effettuando incisioni oblique con un coltello, ma senza precisione e facendo in modo che le porzioni di pasta non siano regolari. Disponeteli mano a mano su un vassoio infarinato e cuocete per 5 minuti in acqua bollente salata.

Pasta all’uovo: come fare le farfalle

pasta all'uovo

Per ottenere le farfalle partite dalla sfoglia sottile 1 mm. Passate una rondella tagliapasta per realizzare dei rettangoli, in questo modo: create delle strisce verticali larghe 7 cm con la parte dentellata, poi tagliate orizzontalmente con la parte liscia, per formare lati di 4 cm. Con il pollice e l’indice stringete i due lati lunghi del rettangolo in modo da formare la caratteristica pieghetta. Quindi stringete al centro per fissare la forma delle farfalle; continuate con tutto l’impasto. Man a mano che realizzate le farfalle potete disporle su un vassoio leggermente infarinato con la semola. Lasciatele seccare per circa 2 ore. Cuocete per 5 minuti in acqua bollente salata.

Ti è piaciuto l’articolo? Leggi anche:

CHI NON AMA LE CHICKEN WINGS?

FUSI DI POLLO: le salse più buone

I MIEI INVOLTINI DI POLLO PREFERITI

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger