ABOUT FOOD

RISTORANTE VICTORIA DAL 1994

24/10/2017

Il Victoria nasce a metà degli anni Novanta, la sua posizione è centralissima, a pochi passi dal prestigioso Teatro alla Scala.

A differenza delle molte altre proposte ristorative del centro, identificate spesso e volentieri come location quasi esclusivamente turistiche, il Victoria ha sempre mantenuto il suo charme soprattutto in ambito business.

Recentemente rinnovato nella proposta culinaria, abbraccia i sapori mediterranei, semplici e genuini, mirati a valorizzare la selezione di qualità delle materie prime.

Piatti in prevalenza di pesce a cui sono sempre affiancati suggerimenti che sappiano soddisfare i palati più affini alla carne, mantenendo come principi cardine stagionalità e freschezza.

Così accanto ai Paccheri di Gragnano pistacchio e gamberi e alle linguine alla norma di mare, troviamo la tagliata di controfiletto e la tartare rigorosamente tagliata al coltello e preparata direttamente al tavolo.

Alcuni percorsi degustazione arricchiscono ulteriormente l’offerta: le “Visioni su Milano” che omaggiano la metropoli meneghina con i piatti della sua tradizione: l’Insalata di Nervetti, il Risotto alla Milanese e l’Ossobuco e gremolada.

Il “Viaggio nella Tradizione” per assaporare i grandi classici del mare, “Gli anni ’80” che ridanno lustro al mitico decennio, gli “Umori autunnali” che ammiccano alla stagionalità.

L’ambiente, anch’esso rinfrescato durante la pausa estiva, ricorda i salotti francesi, confortevole, elegante senza eccessi, pulito e non chiassoso, un taglio bon ton mai troppo impegnativo, incline al pubblico business e non, amante della buona accoglienza e della giusta riservatezza.

Una quarantina i coperti che possono attingere anche ad una buona selezione di etichette della cantina, per la maggior parte italiane.

Da molti anni è uno dei punti di riferimento anche del classico “Dopo Scala”, per chi cerca dopo un meraviglioso spettacolo anche un buon piatto prima di coricarsi.

Ristorante Victoria: la cena a 4 mani firmata da Chef Butticè e Carlo Andrea

Martedì 17 ottobre il Victoria ha ospitato una golosa cena a 4 mani firmata dallo chef de Il Moro Ristorante Salvatore Butticè e Carlo Andrea, giovano chef de Il Milano 37.

Il tema della cena è stata l’interpretazione del nuovo mood della cucina del Victoria, un percorso di mare che strizzava l’occhio alla tradizione e alla contemporaneità.

Benvenuto degli chef: Cozza in crema di pane di Tumminia

Insalata di Seppia, sedano e arancia – Chef Carlo Andrea

La zucca piacentina, la capasanta e la pancetta di Marco d’OggionoChef Salvatore Butticè

Carnaroli della Riserva San massimo alla milanese con riccio di mare – Chef Salvatore Butticè

Filetti di Branzino, patate di Bologna e PachinoChef Carlo Andrea

Visioni di TiramisùChef Carlo Andrea

 

Ristorante Victoria via Clerici, 1 ­‐ Milano

Giorno di chiusura: sabato a pranzo e domenica

info@ristorantevictoria.it 

www.ristorantevictoria.it

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger