DOLCI RICETTE PER IL NATALE

TARTELLETTE CON CREMA E FRUTTA ESOTICA

16/10/2017

Cosa sono le tartellette con crema e frutta esotica?

Le tartellette sono dei piccoli cestini di fragrante pasta frolla. Il goloso ripieno è formato da una crema vellutata aromatizzata al frutto della passione, mentre, mango, alchechengi e pitaya decorano il dolce in modo creativo e gustoso.

Un dessert raffinato con una crema avvolgente che sa di esotico e di vacanze!!

Per ottenere una frolla compatta ma friabile ho usato il forno Steam Electrolux combinato a vapore.

Questo forno consente di unire la cottura tradizionale al potere del vapore; gli ingredienti e il procedimento non cambiano.

Nel forno a vapore le miscele restano umide, le superfici perfette e la pasta croccante!

 

 

tartellette con crema e frutta esotica 

Ingredienti per 10 tartellette con crema e frutta esotica

  • 250 g Farina 00
  • 150 g di zucchero a velo
  • 150 g di burro a temperatura ambiente
  • 2 tuorli
  • Un pizzico di sale

Per la crema pasticcera

  • 550 ml di latte fresco intero
  • 150 g di zucchero
  • 50 g di amido di mais
  • 6 tuorli
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50 ml di succo di frutto della passione filtrato (senza semi)

Per la decorazione delle tartellette con crema e frutta esotica 

  • Una pitaya rossa
  • Un mango
  • 10 alchechengi
  • Ribes rosso
  • Mirtilli (facoltativi)

Procedimento per realizzare le tartellette con crema e frutta esotica

Per preparare le tartellette con crema e frutta esotica, iniziate a preparare la frolla.

Tagliate il burro appena tolto dal frigorifero a cubetti piccoli, aggiungetelo allo zucchero e lavorate l’impasto con i polpastrelli in modo da ottenere un composto ben amalgamato. Disponete questo composto a fontana sul piano di lavoro. Aggiungete le uova, incorporate la farina e aggiungete il pizzico di sale.

Impastate gli ingredienti velocemente, lavorando l’impasto per pochissimo. Formate una palla e lasciatela riposare per almeno 1 ora in luogo fresco, avvolta in un panno.

Trascorso questo tempo, stendete la frolla con l’aiuto di un mattarello, ottenendo una sfoglia alta circa mezzo cm. Con un coppa pasta dal diametro di 8,5 cm dai bordi ondulati, formate degli stampini.

Imburrate e infarinate gli stampini e fate aderire bene l’impasto alle pareti dello stampino.

Posizionate gli stampi su una leccarda da forno, bucate la pasta con i rebbi di una forchetta in modo che la frolla non si gonfi troppo in cottura; infornateli in forno statico già caldo a 180° per 15 minuti circa, fino a quando saranno ben dorati.

Sfornateli, lasciateli intiepidire e togliete dagli stampini.

Passiamo ora alla nostra crema pasticcera dal sapore esotico:

Riscaldate il latte in un pentolino con la metà di una bacca di vaniglia e i suoi semi; sbattete in una ciotola, con la frusta, i tuorli e lo zucchero, quindi aggiungete la farina.

Con una pinza eliminate la bacca e versate il latte riscaldato sul composto a filo, insieme al succo di frutto della passione. Amalgamate bene con la frusta.

Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata. Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare, conservandola con un foglio di pellicola a contatto.

Ora potete passate alla decorazione con la frutta esotica: ricavate dalla pitaya delle palline con l’apposito scovolino, tagliate il mango a spicchi.

Componete i cesti di frutta: trasferite la crema in una sac-à-poche con bocchetta liscia e farcite con essa le tartellette di frolla.

Guarnite le tartellette con la frutta che avete tagliato e decorate con dei ribes, degli alchechengi e dei mirtilli.

Vi ricordo che ogni venerdì su Bake Off Italia potete trovare tante idee per i vistri dolci!

#sponsored

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply unospicchiodimelone 16/10/2017 at 7:19

    Ciao carissima!!!! Queste tartarelle sono uno spettacolo!!! Brava!!!! Un bason!
    unospicchiodimelone!

  • Leave a Reply

    Advertisment ad adsense adlogger