CURIOSITA'

FRUIT PASSION E MARACUJA

27/12/2016

C’è molta confusione relativamente alla distinzione tra fruit passion e maracuja; alcuni sostengono essere lo stesso frutto, altri invece sostengono che sono due frutti diversi.

Ebbene vi spiego in definitiva che il fruit passion, o frutto della passione, e il maracuja sono due frutti distinti seppur derivino dalla pianta della Passiflora.


PASSION FRUIT

VALORI NUTRIZIONALI PER 100 gr

  •                 Calorie:  49 kcal
  •                 Carboidrati: 11.0 gr
  •                 Proteine:  1.5 gr
  •                 Fibre:    0.4 gr
  •                Disponibilità:   Tutto l’anno
  •                 Provenienza:   Zimbawe, Colombia
  •                 Altri Paesi di Provenienza:   Kenya, Sud Africa, Brasile, Thailandia, Israele
  •                 Conservazione:     La temperatura ideale è tra 8 e 10°C
  •                 Durata Massima:   10 gg.

STORIA

Originario del Brasile si produce in Zimbabwe, Kenya, Sud Africa.

Il “frutto della passione” deve il suo nome ai missionari spagnoli che, scoprendo la pianta in Sud America, hanno osservato che le parti dei fiori assomigliano agli strumenti della passione e della crocifissione di Cristo (parte superiore delle spine, dei martelli e dei chiodi).

PROVENIENZA

La passion fruit si coltiva nella maggior parte delle regioni tropicali, compreso la Nuova Zelanda, l’Africa, la Malesia e le Indie occidentali. Ci sono circa 400 varietà differenti di questa pianta, di cui soltanto una trentina producono i frutti commestibili; pochi di questi arrivano sui nostri mercati.

FRUTTO

Le varietà più comunemente reperibili hanno la grandezza di una pallina dl golf, ma può diventare grande quanto un piccolo melone. La passiflora ha una buccia spessa, liscia, brillante che è non commestibile.

Nelle varietà commercialmente vendute, la scorza è color porpora con sfumature verdi. Mentre la frutta matura, la pelle si assottiglia e raggrinzisce. Il frutto con la pellicola liscia ha un gusto più acidulo, quello con la pellicola leggermente raggrinzita è più dolce. Il frutto avvizzito indica il superamento del grado di maturazione.

La polpa della passion fruit è vellutata, molto profumata, fragrante e rinfrescante, a volte acidula o zuccherina; è costituita da piccoli grani mucillaginosi di tre colori differenti: giallo, arancio e verde chiaro.

Contiene anche i piccoli semi nerastri che sono croccanti e commestibili; può anche essere bianca o incolore.

Le passion fruit non mature sono molto acide.

CONSUMAZIONE

Per consumarla si taglia in due e si mangia con il cucchiaino; oppure si possono fare gelati, sorbetti, spremute e squisiti cocktail.

PASSION FRUIT


MARACUJA

VALORI NUTRIZIONALI PER 100 gr

  •                 Calorie: 75 kcal
  •                 Carboidrati:  11.0 gr
  •                 Proteine: 1.4 gr
  •                 Fibre:  0.1 gr
  •                 Disponibilità:     Tutto l’anno
  •                 Provenienza:     Colombia
  •                 Altri Paesi di Provenienza: Brasile
  •                 Conservazione:  La temperatura ideale è tra 6 e 12°C
  •                 Durata Massima:  6-8 gg.

PIANTA

Tra le 500 specie conosciute di passiflora, nella famiglia delle Passifloracee, soltanto uno ha l’indicazione esclusiva senza riserva di passiflora commestibile. Ci sono due forme distinte, la porpora standard ed il colore giallo, differente non soltanto nei colori ma anche nel gusto e nell’uso.

PRODUZIONE

La Maracuja viola è originaria dal Brasile del sud estendendosi fino al Paraguay in Argentina del Nord. La forma gialla è di origine sconosciuta, o forse è originaria delle regioni Amazzoniche in Brasile.

I paesi come il Brasile, la Colombia ed il Venezuela hanno un’industria affermata da lungo tempo nella produzione di succo di Maracuja.

CONSUMAZIONE

La Maracuja viola, nei luoghi di produzione, è preferita per il consumo di prodotto fresco; la varietà di colore giallo per la spremuta e per la produzione delle conserve.

E’ meglio consumarla quando è maturo ovvero quando la sua buccia verde è un poco raggrinzita e spiegazzata.

Il succo di Maracuja può essere bollito fino a diventare uno sciroppo che è usato nel fare la salsa, la gelatina, i dessert, la caramella, il gelato, il sorbetto, la glassa della torta, e in generale in pasticceria, o nella preparazione di cocktail.

maracuja


Ma abbiamo anche un terzo frutto molto simile a questi due, sia per gusto che per aspetto:

GRANADILLA

VALORI NUTRIZIONALI PER 100 gr

  •                 Calorie:                46.0 kcal
  •                 Carboidrati:        11.6 gr
  •                 Proteine:            1.1 gr
  •                 Fibre:    0.3 gr
  •                Disponibilità:     Tutto l’anno
  •                 Provenienza:     Colombia
  •                 Altri Paesi di Provenienza:
  •                 Conservazione:  La temperatura ideale è tra 6 e 12°C
  •                 Durata Massima: 10 gg.

 FRUTTO

Il frutto della granadilla è di forma ellittica, lungo dai 6 ai 7,5 cm, di colore giallo arancione quando giunge a maturazione. Esternamente la buccia è omogenea e compatta, mentre internamente è bianca e morbida. la polpa di colore grigio è caratterizzata dalla presenza di tanti piccoli semini neri teneri e piatti, il profumo è delicatamente aromatico.

PIANTA

Conosciuta anche come Golden Passion Fruit, la granadilla è il frutto più dolce tra i passiflora. Il prodotto è di origine messicana, cresce nei climi tropicali tra i 1600 e i 2000 metri di altitudine ed è disponibile tutto l’anno; grazie al suo sapore dolce-aspro è considerata come un vero e proprio dessert naturale.

CONSUMAZIONE

Generalmente il frutto si consuma estraendone la polpa direttamente con le mani dopo averne rotto la buccia, a tavola si preferisce gustarla prelevando i semi con l’aiuto di un cucchiaio, in entrambi i casi il frutto risulta benefico per le sue proprietà digestive.

GRANADILLA

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Advertisment ad adsense adlogger